ATLANTA STRETCH

Self-propelled wrapper robots prototype

DESCRIZIONE

Nel settore industriale, una delle operazioni più importanti è l’imballaggio. Un ruolo fondamentale in tale operazione è svolto dagli avvolgitori semi-automatici - robot semoventi attorno al pallet - che consentono di ridurre i costi di manodopera in magazzino e standardizzare la fasciatura. Solitamente tali macchine sono dotate di un tastatore meccanico che, durante la fase di fasciatura, rimane a contatto con il carico da avvolgere in modo da “guidare” la macchina stessa attorno al pallet. Tuttavia, negli anni, le richieste dei clienti stanno diventando sempre più personalizzate, con richieste di fasciatura di forme fuori standard in cui l’utilizzo di un tastatore meccanico non è applicabile perché correrebbe il rischio di incastrarsi.

Per questo motivo, in collaborazione con l’azienda Atlanta Stretch Spa, è stato sviluppato un avvolgitore semi-automatico innovativo che sfruttasse l’esperienza di Robosense nella visione 3D in modo da permettere l’avvolgimento di qualunque prodotto, anche dalla forma più complessa. Grazie al nostro sistema, il carico viene identificato in modo accurato e preciso, consentendo un avvolgimento perfetto dello stesso anche in aree ristrette.

LINKS

it_IT
en_GB it_IT